UGO FORNO, IL RAGAZZO PARTIGIANO

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha conferito la medaglia d’oro al merito civile alla memoria di Ugo Forno con la seguente motivazione:“Giovane studente romano, durante i festeggiamenti per la liberazione della città di Roma, appreso che i tedeschi, battendo in ritirata, stavano per far saltare il ponte ferroviario sull'Aniene, con grande spirito di iniziativa, si mobilitava, unitamente ad altri giovani, e con le armi impediva ai soldati tedeschi di portare a compimento la loro azione. Durante lo scontro a fuoco veniva, tuttavia, colpito perdendo tragicamente la vita. Fulgido esempio di amor patrio ed encomiabile coraggio.”5 giugno 1944 - Roma