LA MENORAH DI ANTICOLI IN MOSTRA A PALERMO

E’ stato un gran bel successo la trasferta palermitana della nostra Biblioteca della Shoah, l’istituzione storico-didattica diretta da Pino Pelloni che, vale la pena ricordare, è l’unica insieme a Donne in Musica a rappresentare l’eccellenza delle proposte culturali che nascono sotto l’egida di Fiuggi con tanto di respiro nazionale ed  internazionale. In occasione della Giornata della Memoria, dopo gli appuntamenti tenutesi a Paliano, Latina, Valmontone e Fiuggi, la prestigiosa istituzione fiuggina ha sancito un gemellaggio culturale con l’Archivio Storico Comunale di Palermo diretto da Eliana Calandra.

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha rivolto parole di apprezzamento per l’evento e per la manifestazione che in due giorni ha proposto il convegno “Da Palermo ad Anticoli: il lungo viaggio degli Ebrei di Sicilia” con le relazioni di Francesco Alfano e Pino Pelloni, l’apprezzata mostra fotografica di Amedeo Costanza Porfito (già presentata alla Fonte Bonifacio VIII di Fiuggi) e il delizioso concerto pianistico di Elena Domasheva. E il molto seguito incontro con le scuole di Palermo e Partinico dedicato alle “Leggi razziali del 1938” con il racconto e le testimonianze della persecuzione degli ebrei durante il Fascismo.

L’avvenimento ha riscosso un lusinghiero successo esportando l’immagine della nostra città fuori dalle anguste mura domestiche nel nome della cultura e dell’amicizia e ha avuto un forte impatto mediatico a livello nazionale. Il protocollo d’intesa sottoscritto tra l’istituzione fiuggina (ancora in attesa di una casa) e la prestigiosa istituzione palermitana è foriero di altre collaborazioni, incontri e proposte di studio.

Da oggi in avanti la Menorah di Anticoli, in una bella copia realizzata dal maestro Luigi Severa, è in mostra permanente presso l’Archivio Palermitano (via Maqueda,157) nell’antico quartiere degli ebrei e una copia dell’editto di Ferdinando d’Aragona del 1492, redatto in dialetto siciliano, farà bella mostra a Fiuggi.

A promuovere l’evento la Biblioteca della Shoah-Il Novecento e le sue Storie sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, il patrocinio delle Presidenze di Camera e Senato, dell’Unione della Comunità Ebraiche italiane, della Fenalc, della Fondazione Keren Kayemeth LeIsrael e del Comune di Fiuggi.