LE VITTIME DELLE FOIBE RICORDATE A FIUGGI

  • Stampa

Giovedì 13 febbraio, dalle ore 10,30 alle 13, presso il Teatro Comunale di Fiuggi gli allievi dell’Istituto Alberghiero cittadino e del locale Liceo scientifico presenzieranno all’incontro, promosso dall’IIS Michelangelo Buonarroti di Fiuggi unitamente alla Biblioteca della Shoah e al Consiglio dei Giovani, dedicato alle vittime delle Foibe e dell’esodo giuliano-dalmata.

L’appuntamento culturale, sollecitato dai ragazzi dell’Alberghiero, approvato dal Collegio docenti con il beneplacito del dirigente scolastico e coordinato dall’insegnante Rosaria Migali, con la collaborazione della Biblioteca della Shoah diretta da Pino Pelloni e dal locale Consiglio dei Giovani, cade in occasione dei dieci anni dall’istituzione del “Giorno del Ricordo” nato con legge n. 92 del 30 marzo 2004. Ospiti della conferenza, una vera e propria Lezione di Storia, saranno Marino Micich, responsabile dell’Archivio-Museo della cultura fiumana, istriana e dalmata e lo storico Pino Pelloni coordinati dalla professoressa Rosaria Migali. E ad assistere a questa lezione saranno le sette quinte classi dell’Alberghiero e le due del Liceo Scientifico. La collaborazione didattica tra la  Biblioteca della Shoah e l’Istituto presieduto da Giacinto Cerrito è consolidata nel tempo e quest’anno ha visto dedicati due appuntamenti per ricordare la razzia del Ghetto di Roma e la promulgazione delle leggi razziste del 1938.

“Sono contento - dice Pino Pelloni - per la partecipazione attiva del Consiglio dei Giovani con la loro proposta e per la sentita adesione da parte degli studenti. I nostri appuntamenti con la Storia, consolidati in venticinque anni di appuntamenti estivi alla Bonifacio VIII, hanno trovato buona adesione a Fiuggi e nelle scuole ed istituzioni dei paesi vicini anche nei mesi invernali, a dimostrare una rinnovata curiosità verso gli avvenimenti del nostro Novecento. Reduci dal successo della nostra Giornata della Memoria proposta in una due giorni presso l’Archivio Storico di Palermo abbiamo presenziato, lunedì sera presso la Basilica di sant’Andrea della Valle in Roma, al concerto solenne in onore delle vittime delle Foibe in occasione del decennale dell’istituzione del “Giorno del Ricordo” 2004-2014, unitamente a Nicola Zingaretti, Francesco Storace, Roberto Menia (primo promotore della legge), Ignazio La Russa, Marcello Veneziani, Alessio Di Mauro e al Presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia Antonio Ballarin”. (Giovanna Napolitano, COMUNICA, 11 febbraio 2014)