Il vangelo di Maria Maddalena secondo Elio Bonanni

  • Stampa


Sabato 23 luglio (ore 17, Fonte Anticolana), gli incontri del Cafè du Parc condotti da Pino Pelloni, ospitano lo scrittore Elio Bonanni con il libro: “Il Vangelo di Maria Maddalena”.

Il romanzo, appena uscito per i tipi Albatros, appartiene alla collana “Alla ricerca della pietra filosofale” e fa parte di una trilogia in corso d’opera.
Il protagonista maschile si chiama Claudio, è un giovane italiano estroverso che ama l’avventura e vive la sua vita in assoluta libertà tra donne alcool e droga. Poi nella sua esistenza cambia tutto. Incontra l’ acuta e l’ irresistibile Miryam che lo porta ad abbracciare nuove prospettive e ad appassionarsi alla ricerca di una verità a lui completamente sconosciuta e da lui lontana anni luce. Si fa convincere a ricercare, insieme ai suoi genitori e ai suoi zii un importante manoscritto della comunità dei cristiani delle origini che facevano riferimento a Maria Maddalena, attraverso un incredibile percorso. In questo manoscritto vi sono contenuti dei segreti che potrebbero sconvolgere l’ intera comunità cristiana. La storia si dipana fra Italia, Olanda, Libano, Israele, Cipro e Brasile. I personaggi sono pennellati ad arte e i paesi ben descritti. Ma veramente importanti sono i viaggi nella fantasia che i personaggi di questo romanzo percorrono.

L’AUTORE: Elio Claudio Bonanni nasce a Gaeta ma si trasferisce a sei anni a Roma. Collaboratore di Nouvelle Frontiere, la più importante rivista francese di viaggi e avventure, ha visitato quasi tutto il pianeta terra. Ha abitato in forma stabile per molto tempo ad Amsterdam, Los Angeles e a Londra. Tornato in Italia ha fondato una cooperativa di lavoro che si occupa di ristorazione vegetariana a fini sociali. Attualmente vive a nord di Roma, in aperta campagna occupandosi di agricoltura biologica e energie alternative.