Buon centenario Fiuggi: storici a confronto nel parco dell’Anticolana

  • Stampa

L’incontro del Cafè du Parc di venerdì 5 agosto (Fonte Anticolana, 17,30) sarà per intero dedicato ai cento anni della città di Fiuggi. Il 9 agosto del 1911, un regio decreto mutava l’antico nome di Anticoli di Campagna in quello attuale di Fiuggi. Una storia lunga un secolo che si interseca con la storia nazionale, e che vede il borgo ciociaro diventare una delle più importanti stazioni termali d’Europa.


Ne parleranno, dopo l’introduzione storica di Pino Pelloni, i testimoni fiuggini: Pietro Benezzi (L’età arcaica di Fiuggi, vestigia e testimonianze), Gino Bonanni (I cinquanta “liberatori” fiuggini), Daniele Baldassare (L’architettura: tra natura e modernità), Consuelo Incocciati (Radio Centro Fiuggi, la voce della città).


Da quel lontano 9 agosto 1911 queste le tappe storiche più significative di Fiuggi: nel 1911 partì la valorizzazione delle proprietà curative delle acque, con l'inaugurazione della Fonte Bonifacio VIII; nel 1913 venne aperto il Grande Albergo Palazzo della Fonte, uno dei più prestigiosi d’Europa, che l’anno successivo avrebbe accolto la famiglia reale. Nell'agosto 1911 è proprio in Fiuggi che venne firmata la dichiarazione di guerra alla Turchia ad opera del Presidente del Consiglio Giovanni Giolitti e del Ministro degli Esteri Salandra. Mentre nel 1914 è il re in persona che, alloggiato nello storico Palazzo della Fonte, firma la dichiarazione di neutralità nel conflitto appena scoppiato.

Nel 1916 fu inaugurata la Ferrovia Roma-Fiuggi-Alatri-Frosinone a scartamento ridotto, poi dismessa nel 1982. Tale infrastruttura diede impulso al turismo dell'era moderna nella città termale. Si realizzò anche all'interno del territorio una sorta di ferrovia leggera che metteva in comunicazione le Fonti con le varie parti della città. Oggi tale rete di trasporto non esiste più. Va ricordato che, tra il 1870 e il 1921, Fiuggi fece parte, insieme a Trevi nel Lazio, Vico nel Lazio, Torre, Trivigliano e Filettino del mandamento di Guarcino, uno dei 12 del circondario di Frosinone. Negli anno ’20 venne inaugurata la Fonte Anticolana, detta anche Fonte Nuova.

Nel 1928, fu fondato il Circolo Golf Fiuggi, il più antico percorso di golf dell´ Europa continentale. Durante la seconda guerra mondiale, con gli alleati bloccati dai tedeschi lungo la linea Gustav, le strutture alberghiere vennero impiegate a fini ospedalieri. Dal dopoguerra ad oggi Fiuggi ha vissuto momenti esaltanti di crescita e prestigio sino ad arrivare all’oggi, vissuto in affanno per una crisi ultradecennale che ha rallentato l’economia e l’immagine stessa della città. Ma la storia dei “gloriosi” tempi andati deve sollecitare la rinascita di Fiuggi e delle sue acque.