Terme e borgo unite per il rilancio di Fiuggi

Mercoledì 3 luglio prende il via ufficialmente la ventiquattresima edizione di FiuggiPlateaEuropa con il primo appuntamento del Cafè du Parc alla Fonte Bonifacio VIII (ore 10,30). Primo ospite della rassegna è il regista e sceneggiatore Italo Moscati che presenta al pubblico termale il suo libro “Così amavamo (Così ameremo?)” edito da RaiEri.

Un libro che racconta la storia del nostro Paese con gli occhi di chi ama il cinema, una storia fatta di tante storie, intorno al gioco disincantato, divertente dell’amore, e degli amori. Venerdì 5 (sempre alla Bonifacio, ore 10,30) è la volta di Francesco M. Passaro con “Attesa di giudizio”. Sabato 6 si accenderanno i riflettori sul Giardino Excelsior (Bar DueP, ore 21,30) per la biografia che Piero Melograni dedicò a Wolfgang Amadeus Mozart raccontata da Pino Pelloni e sull’antico borgo di Anticoli (ore 22,30) con l’installazione visiva-sonora dedicata al grande musicista di Salisburgo per la rassegna denominata Café d’Europa. Di seguito tutti gli appuntamenti di FiuggiPlateaEuropa del mese di luglio. Cafè du Parc della Bonifacio VIII: venerdì 12 luglio: Francesco Crupi su “Cleto Morelli. La forza della coerenza”; mercoledì 17 Alessandro Carnevali su “Amleto Cataldi, scultore ciociaro”; venerdì 19 Pier Giorgio Monti con la conferenza “Fregellae e Fiuggi, quando l’acqua è salute”; mercoledì 24 Giovanni Mazzetti con il libro “Contro i sacrifici” e venerdì 26 presentazione dell’ultimo libro di Pino Pelloni “Fedifraghi”.

Il calendario di luglio di Libri al Borgo elenca martedì 9 Sabina Rellini con “Il fantastico mondo dei sogni”; venerdì 12 Luisa Preden con “Il Re Artù di Cleto Morelli”; martedì 16 “L’amico del Fuhrer” di Orazio A. Santagati; mercoledì 17 Alex Pietrogiacomi e Fiorenza Taricone con “Il futuro che non c’era”; sabato 20 Antonella Vilasi con “Storia dei Servizi segreti”; mercoledì 24 Mariorosaria Alfieri con “Io, assassina”; sabato 27 Pino Pelloni con “Fedifraghi” e mercoledì 31 “Carosello napoletano” con Salvatore di Fede.

Il Cafè d’Europa che anima con i suoi appuntamenti l’estate del borgo anticolano vede a luglio il citato appuntamento di sabato 6  su  Mozart e quello di sabato 13 dedicato a Giuseppe Verdi nel bicentenario della nascita.