Auschwitz 1945-2015: il Giorno della Memoria a Palermo

Nella ricorrenza del 70 anniversario dell’apertura dei cancelli del campo di concentramento di Auschwitz, la sezione siciliana della Fondazione Giuseppe Levi Pelloni, in collaborazione con la “Biblioteca della Shoah-Il Novecento e le sue storie” e l’Associazione Testimoni di un amore che vive, ha bandito il concorso “La memoria nel cuore” destinato agli studenti delle scuole palermitane.

Il progetto, dalle chiare finalità didattico-formative, si avvale della collaborazione dell’assessore alla cultura Andrea Cusumano e dell’assessore alla Scuola Barbara Evola e il placet del sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Quest’anno, il tema proposto per il Giorno della Memoria riguarderà “Auschwitz 1945-2015”: le tematiche del nazismo, del fascismo e della deportazione attraverso le immagini e le testimonianze.

Il tema della Shoah, per utilizzare un’immagine felice di Zygmunt Bauman, è una finestra sulla storia, e non tanto e non solo sulla storia del Novecento, quanto piuttosto sull’intera modernità, della quale mette in luce contraddizioni, matrici culturali e ideologiche. E il confrontarsi con la storia del Novecento ed affrontare il tema dell’Olocausto (e degli olocausti), come autorevolmente ci ha insegnato Hannah Arendt, significa misurarsi con le caratteristiche fondanti e peculiari della nostro stesso sistema e della nostra cultura.

L’impegno dei ragazzi delle scuole di Palermo consiste nella realizzazione di un racconto o pagina di diario in forma di composizione scritta, video-presentazione di tipo Power Point o installazione artistica  ricavati da una approfondita ricerca storica curata dagli insegnanti sul tema della Shoah ebraica dal 1933 al 1945.

La commissione che valuterà gli elaborati (uno per ciascun grado scolastico di appartenenza), presieduta dal sindaco Leoluca Orlando, è composta tra gli altri da David Meghnagi, Pino Pelloni, Orazio Andrea Santagati e Nicolò Tedeschi.

Premiati e partecipanti riceveranno una medaglia commemorativa. I componimenti, i video e tutti i materiali vanno inviati o segnalati, entro il 16 gennaio 2015, a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

La premiazione si svolgerà il 27 Gennaio 2015 nella sala Vittorio de Seta dei Cantieri Culturali della Zisa di Palermo alla presenza delle autorità istituzionali.

La manifestazione “Giorno della Memoria 2015” si avvale dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, e dei patrocini dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, delle Presidenze del Consiglio dei Ministri, Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, del Comune di Palermo, della Fondazione Keren Kayemet LeIsrael e dell’Archivio Storico Comunale di Palermo. (Elena Ciotta, com.unica, 16 dicembre 2014)