All’istituto Alberghiero di Fiuggi. Il ricordo del 16 Ottobre 1943

Mercoledì 16 ottobre, alle ore 12 presso la Bibliotecadell’Istituto Alberghiero di Fiuggi, su iniziativa della Biblioteca della Shoah-Il Novecento e le sue Storie, verrà ricordato il settantesimo anniversario della razzia del Ghetto di Roma da parte dei nazifascisti. L’appuntamento voluto dal preside Giacinto Cerrito vede come ospiti lo storico Pino Pelloni e lo scrittore Orazio Andrea Santagati, vincitore del Premio FiuggiStoria 2013, sezione romanzo storico, con il libro “L’amico del Fuhrer”, i cui parenti finirono uccisi nel campo di Auschwitz. Il 16 ottobre del 1943, viene ricordato come il “sabato nero” del ghetto di Roma. Alle 5.15 del mattino le SS invadono le strade del Portico d’Ottavia e rastrellano 1024 persone, tra cui oltre 200 bambini. Due giorni dopo, alle 14.05  del 18 ottobre,  diciotto vagoni piombati partiranno dalla stazione Tiburtina. Dopo sei giorni arriveranno al campo di concentramento di Auschwitz in territorio polacco.Solo quindici uomini e una donna (Settimia Spizzichino) ritorneranno a casa dalla Polonia. Nessuno dei duecento bambini è mai tornato. L’incontro, dalla valenza didattica e formativa, comprende anche la proiezione di un documentario realizzato perla Rai da Piero Melograni e Pino Pelloni, dedicato ai crimini della seconda Guerra mondiale. In serata, in concomitanza con la marcia organizzata a Roma dalla Comunità di Sant’Egidio, verranno accesi lumi sotto la menorah di via del Macello nell’antico ghetto di Anticoli.